Clurican
 

S. Paolino vescovo
Menu
 
  1- 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14
 
Pag 8
 

Sposo spara alla sposa durante il ricevimento nuziale
Tampa (Florida, Usa) - Il primo litigio coniugale tra Laurette
e Richard Brunson, scoppiato durante il ricevimento di nozze,
sarà probabilmente anche l'ultimo: lei l'ha centrato con una zuppiera di maccheroni,
lui ha risposto con un colpo di pistola alla pancia. il diverbio è esploso a Tampa,
in Florida, poche ore dopo la cerimonia nuziale. Gli invitati hanno confermato che la prima
a entrare in azione è stata la sposina, con il lancio improvviso della pasta al sugo.
Senza esitazione lo sposo ha estratto una calibro 22 dal panciotto e ha centrato
la neo moglie con un proiettile all'addome.
La ragazza, che ha passato la sua prima notte di nozze all'ospedale,
è stata ricoverata in gravi condizioni ma sopravviverà.
Lo sposo, incriminato per tentato omicidio, la sua prima notte l'ha passata in galera

Ventenne si innamora dell'Austin Metro di papà
Londra - Si è follemente innamorato di un'Austin Metro.
Una passione travolgente e «carnale» per ruote, radiatore,
tubo di scappamento e paraurti. Il caso è finito in mano agli psichiatri,
che l'hanno reso pubblico con un articolo sulla rivista «Sexual and Maritai Therapy».
Protagonista tale George ventenne londinese dai repressi istinti sessuali.
Le voglie del ragazzo sono esplose un pomeriggio, all'improvviso,
alla vista della fiammante Austin acquistata dal padre.
Un colpo di fulmine. Da quel giorno George ha vissuto solo per la Metro:
al volante si eccitava, spesso si fermava sul ciglio della strada per masturbarsi.
Gli psichiatri hanno tentato di risvegliare in lui normali istinti sessuali:
gli hanno consigliato di proseguire a far l'amore con l'auto,
ma guardando la foto di una donna nuda.
George si è messo di buona intenzione, ha provato. Ma non è servito a nulla.

 


Banditi irrompono in chiesa.. ma fa parte della predica
New York - Mentre il reverendo Napoleon Harris stava pronunciando
nella seconda chiesa metropolitana missionaria di Cleveland una predica
di particolare forza persuasiva, tre uomini armati e mascherati hanno
fatto irruzione dal portone. Al grido: «È una rapina» hanno intimato
a tutti i fedeli di consegnare denaro e preziosi. Il sacerdote ha alzato
il tono del suo sermone:
Non è possibile che si arrivi a tanto nella casa del Signore.
Ma miracolo i rapinatori si sono tolti la maschera e si sono inginocchiati davanti all'altare.
Si è saputo poco dopo che si trattava di una messa in scena ideata dallo stesso
reverendo Harris, il quale intendeva rafforzare così il significato morale delle proprie parole.
Ai fedeli la cosa è piaciuta poco. E poco è piaciuta anche alla polizia, alla quale si sono rivolti.

Muore schiacciato dalla moglie di 136 chili
New York - Ha stritolato il marito col peso del proprio corpo: 136 chili.
Adesso la signora Walker, di Milwaukee, nel Wisconsin,
rischia un'incriminazione per omicidio a meno che non riesca
a convincere gli inquirenti di aver agito per legittima difesa.
Charles Walker, quaranta anni, è morto dopo undici giorni di agonia.
Era stato letteralmente schiacciato dalla moglie,
che durante un litigio si era seduta di prepotenza sopra di lui.

 

 

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica
Clurican.com non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità dello Staff
Clurican.com non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile dei loro contenuti.
Vietata la riproduzione anche parziale delle immagini
All Rights Reserved © 2017

Privacy policy