Clurican
 

S. Magno vescovo
Menu
 
  1- 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14
 
Pag 9
 

Muore schiacciato dalla moglie di 136 chili
New York - Ha stritolato il marito col peso del proprio corpo: 136 chili.
Adesso la signora Walker, di Milwaukee, nel Wisconsin,
rischia un'incriminazione per omicidio a meno che non riesca a convincere
gli inquirenti di aver agito per legittima difesa. Charles Walker,
quaranta anni, è morto dopo undici giorni di agonia.
Era stato letteralmente schiacciato dalla moglie,
che durante un litigio si era seduta di prepotenza sopra di lui.

 

 

In ambulanza da Grosseto a Roma vittima di uno scambio di persona
Grosseto - Allucinante avventura di una donna che si era recata
all'ospedale di Grosseto per far visita a un parente.
Tre barellieri, scambiando la donna per una malata del reparto di psichiatria
che avrebbe dovuto essere trasportata a Napoli, l'hanno prelevata dalla corsia,
caricata sull'ambulanza e portata via.
Invano la donna ha protestato, cercando di spiegare che si trovava in
all'ospedale con il marito per salutare un familiare,
gli infermieri per tutta risposta le hanno fatto un'iniezione di tranquillante.
Il viaggio, tuttavia, si è interrotto a Roma, sul raccordo anulare, dove l'ambulanza
è stata fermata da una pattuglia della polizia stradale. Qui l'equivoco è stato alla fine chiarito.

Morta a Roma per collasso una donna di 350 chili
Roma - È deceduta nella clinica dov'era ricoverata da un mese
la donna forse più pesante d'Italia 350 chili: l'ha stroncata un collasso cardiocircolatorio.
Diversa nella vita, la poveretta si è rivelata diversa anche nella morte.
Per seppellirla hanno dovuto confezionarle una bara su misura.
Per introdurla nella quale è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco.
Per trasportarla al cimitero del paese d'origine è stato affittato un camion.
La donna era affetta da una rara gravissima disfunzione ghiandolare.
Poche settimane prima del decesso mentre guardava la tv in clinica,
era letteralmente sprofondata nella poltrona:
per liberarla i vigili del fuoco avevano dovuto lavorare per ore servendosi
di una rudimentale carrucola.

 

 

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica
Clurican.com non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità dello Staff
Clurican.com non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile dei loro contenuti.
Vietata la riproduzione anche parziale delle immagini
All Rights Reserved © 2017

Privacy policy